Biasca: al via il processo engage.ch, una prima per il Ticino!

we want you (kick-off)

Nel comune di Biasca, la partecipazione politica della popolazione giovanile sarà rafforzata e promossa con il progetto engage.ch. La creazione di una struttura di partecipazione a lungo termine, oltre anche l’attuazione delle richieste proposte in progetti, è uno degli obiettivi principali. È la prima volta che processo per i comuni viene avviato sul suolo ticinese.

Il progetto della durata di un anno sarà lanciato il 30 settembre 2021 con una riunione di kick-off presso la Casa comunale. Durante l’incontro un gruppo di sostegno, composto da giovani, operatori giovanili, politici e altri cittadini interessati si riunirà per la prima volta con lo scopo di pianificare e finalizzare le prossime tappe del progetto.

La campagna sarà aperta a tutti i giovani tra i 12 e i 25 anni del comune, ma anche dei comuni delle zone limitrofe. I ragazzi potranno postare le loro richieste e i loro desideri riguardo a cambiamenti e situazioni da migliorare nel Comune attraverso la piattaforma online www.engage.ch/biasca

Non è la prima volta che il Comune si interessa dei giovani e della loro partecipazione nel mondo della politica. Infatti, nel 2018 il Comune ha promosso la creazione di un parlamento dei giovani. Progetto che ha poi portato alla creazione del Consiglio dei Giovani Biaschesi. Il Consiglio ora è inattivo, ma si spera che venga riattivato alla fine del processo engage.ch.

 

Ulteriori informazioni:

Articolo su LaRegione 

- Articolo sul Corriere Del Ticino 

Comunicato stampa sul sito ufficiale del comune di Biasca