Logo olio di palma sulla parte frontale delle confezioni

Autore
Jugendparlamen…
Stato
Storie di successo
Canale
PolitikerInnen

Aggiungi un commento

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Descrizione della richiesta

Viene creato un nuovo logo che indichi la presenza dell’olio di palma in un determinato prodotto. Lo stesso logo deve essere presente in tutti i prodotti che contengono olio di palma.

Per la coltivazione dell’olio di palma vengono distrutte larghe porzioni di foresta pluviale, determinando una grave perdita per l’ambiente vitale e portando all’estinzione di alcune specie. Il suolo così perde velocemente le proprie sostanze nutritive e dopo 5 anni è pressoché inutilizzabile per l’agricoltura ed è considerato praticamente morto. La deforestazione inoltre accelera enormemente il riscaldamento globale. Nelle piantagioni di olio di palma vengono impiegati uomini e spesso anche bambini in condi- zioni di lavoro disumane.

Nonostante si possa leggere in piccolo nelle confezioni, molti consumatori e consumatrici non sono consapevoli di quali prodotti contengano olio di palma. Con un logo ben in vista, molte persone diver- rebbero più consapevoli e ci rinuncerebbero, mentre i produttori introdurrebbero piuttosto l’olio di semi di girasole o di colza. L’olio di palma può essere sostituito con l’olio di colza o di semi di girasole provenienti dalla Svizzera, favorendo in questo modo anche l’economia svizzera.

 

 

Timeline

27.02.20

Richiesta inoltrata.

Treffen mit Nationalrätin Lisa Mazzone.

Milo Schefer und Lisa Mazzone haben sich mehrmals getroffen, um zu besprechen, in welcher Form das Anliegen umgesetzt werden kann. Es gibt bereits verschiedene Vorstösse zum Thema Palmöl, welche sehr gut koordiniert sind. Ausserdem ist mehr Transparenz bezüglich der Qualität von Palmöl (z.B durch Labels) durch einen Vorstoss schwer zu erreichen. Darum wird entschieden, den Vorstoss nicht in die nationale Politik einzureichen.