Recuperare case vuote e facilitare l’occupazione domestica

Autore
Jugendparlamen…
Stato
in attuazione
Canale
PolitikerInnen

Aggiungi un commento

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Descrizione della richiesta

 

Nel Canton Berna si contano attualmente 70’000 metri quadrati di spazi abitativi vuoti. Chiunque entri in questi spazi e case commette una violazione di domicilio - anche se la proprietà occupata è vuota e non è destinata ad alcun uso.

A Zurigo, invece, si applica una legge diversa sull’occupazione di spazi vuoti: i proprietari hanno l'op- portunità di sporgere denuncia presso gli agenti di polizia contro gli occupanti abusivi, ma la polizia sgombera la proprietà solo se il proprietario della casa presenta determinati requisiti, come un per- messo di demolizione o di costruzione valido oppure una prova dell’uso successivo da parte di terzi.

Le case occupate sono solitamente spazi creativi e aperti a tutti e danno spazio a tipi di convivenza alternativi, basati sulla comunità piuttosto che sul denaro.

Dovremmo incoraggiare, non vietare, questo modo di vivere e l'uso temporaneo di edifici fatiscenti.

Chiediamo che la legge sull'occupazione domestica a Berna sia adattata a quella di Zurigo e che quindi si faciliti l’occupazione domestica.

Per far fronte ad abitazioni inutilizzate, affitti elevati e senzatetto, a favore di un uso creativo e sociale delle proprietà in disuso!

Zeitungsartikel zum Anliegen.  

Fabian Molina: Motion 

 

Timeline

27.02.20

Richiesta inoltrata.

Treffen mit Nationalrat Fabian Molina. 

20 Minuten berichtet über das Anliegen. 

Fabian Molina reicht im Nationalrat eine Motion zu diesem Anliegen ein. 

Der Bundesrat nimmt Stellung zur Motion und empfiehlt diese zur Ablehnung.

Der Nationalrat hat die Motion noch nicht behandelt.