Parità di fondi in campagna elettorale

Autore
Mirja Mätzener
Stato
in attuazione
Canale

Aggiungi un commento

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Descrizione della richiesta

Anno dopo anno, sono prevalentemente i membri dei principali partiti politici a venire eletti in posizioni importanti nella politica svizzera. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che i partiti più conosciuti hanno un budget per la campagna elettorale di X volte maggiore rispetto ai partiti meno popolari. Per una campagna elettorale equa, sarebbe quidi fondamentale adeguare le risorse finanziarie di tutti i partiti. Le conseguenze di questa popolarità dei singoli partiti è che molte cittadine e cittadini svizzeri votano ad esempio per l'UDC, senza magari sapere davvero quali obiettivi politici persegue questo partito.

Motivazione

La Svizzera è nota da decenni per la propria presunta parità di diritti. Tuttavia, dando un'occhiata più da vicino, si vede che purtroppo le cose non stanno esattamente così. In questo contesto ci riferiamo alla competizione in politica. Così veniamo spesso sopraffatti dalla pubblicità politica in stazione ottenendo, ad esempio, croissant e altri dolcetti. Si tratta sempre dei soliti partiti più ricchi che stanno cercando di comprarci. I partiti più piccoli con meno risorse finanziarie passano spesso inosservati. Con questo fenomeno possiamo letteralmente parlare di propaganda, che sicuramente non corrisponde al nostro ideale di competizione leale.